Creativi Culturali News

Nuove Persone, nuovo Pensiero, nuova Cultura, nuove Soluzioni

Risveglio della Coscienza Globale (2° parte)

leave a comment »

Il modello proposto da Nitamo Montecucco e dai Creativi Culturali del Villaggio Globale di Bagni di Lucca.

Dal cervello diviso alla coscienza unitaria. Nell’ambito di un discorso generale sull’evoluzione umana – da una concezione frammentata e locale a una civiltà planetaria, etica e sostenibile – la prima considerazione è la necessità di trasformare, in modo analogo, la consapevolezza di se stessi, da una modalità frammentata ad una globale e unitaria.

Le ricerche da noi condotte sulla sincronizzazione cerebrale (coerenza elettroencefalografica) mostrano con molta evidenza come lo stato attuale di funzionamento neuropsichico sia statisticamente correlato allo stato di percezione globale del proprio essere (unità corpo-mente, armonia psicofisica) ossia di consapevolezza di se stessi. Tanto maggiore sarà la consapevolezza globale di sé, tanto maggiore sarà la sincronizzazione-coerenza cerebrale che sale fino a valori di 90-100%.

L’equazione che regge lo stato attuale di crisi ecosistemica, sarebbe quindi: disarmonia psicofisica = bassa sincronizzazione-coerenza cerebrale = visione frammentata di sé e del mondo = bassa cooperazione-comunicazione = crisi-conflitto globale; questa deve essere bilanciata dall’equazione complementare: armonia psicofisica = alta sincronizzazione-coerenza cerebrale = visione unitaria-olistica di sé e del mondo = elevata cooperazione-comunicazione = coscienza planetaria.

La nuova cultura planetaria e lo sviluppo del potenziale umano

Negli ultimi decenni sono emerse numerose tecniche terapeutiche, innovative ed efficaci, che – superando le divisioni tra medicina e psicologia – curano con un approccio olistico, globale. Queste terapie si ispirano tutte al paradigma olistico, che considera l’essere umano come unità indivisibile e complessa di corpo, mente e spirito. Olos, in greco significa l’intero.

La moderna terapia psicosomatica ad approccio olistico tende quindi a curare l’essere umano riportandolo alla consapevolezza della sua unità, della sua armonia interiore. La base più importante di tutto questo processo era (da millenni) e rimane la coscienza globale dell’essere, la meditazione, la ricerca interiore, la riscoperta del divino in ogni essere e in ogni frammento di esistenza.

Il progetto più importante del Villaggio Globale che abbiamo fatto nascere a Bagni di Lucca è di creare l’Accademia Olistica, una Scuola per la Salute Globale e lo Sviluppo del Potenziale Umano, un luogo “laico” di evoluzione umana verso una coscienza planetaria, spirituale e psicofisica, senza ideologie né legami religiosi, dove ogni persona può venire e sperimentare ogni tipo di terapia olistica e psicosomatica e ogni tipo di meditazione delle grandi scuole planetarie. Dove potersi rendere conto dei bisogni della Terra e riscoprire la propria creatività per aiutare il processo di evoluzione della coscienza planetaria.

Negli ultimi ventiquattro anni abbiamo sperimentato innumerevoli tecniche, antiche e moderne, di consapevolezza, di evoluzione interiore, di meditazione e di salute globale che provenivano da diverse culture del pianeta e, attraverso un intensissimo lavoro educativo e terapeutico le abbiamo poi adattate ai bisogni del nostro presente.

La comprensione della nostra scuola è che che per arrivare ad una coscienza globale occorre un lavoro globale, che essenzialmente si articola nei seguenti punti:

  • ripulirsi dai veleni e dalle tossine del corpo fisico
  • riaprire la sensibilità del corpo energetico, rivitalizzare ogni cellula del corpo e sviluppare una percezione sensoriale più profonda e sottile
  • sciogliere le emozioni negative: paure, rabbie, tensioni, gelosie, rancori, tristezze che ci legano al passato e che ci chiudono il cuore
  • liberarci dai vecchi e pesanti condizionamenti mentali, ideologici, politici o religiosi che opprimono la mente e che ci mettono contro la vita
  • riaprire la spiritualità naturale dell’essere: la coscienza globale attraverso le tecniche di meditazione e di crescita interiore
  • sviluppare una coscienza planetaria, attraverso un’adeguata informazione ecologica, umana, culturale, scientifica e sociale, che ci permetta di sentirci cittadini del mondo e connessi con la Terra intera.

Proponiamo qui di seguito alcune tra le più semplici ed efficaci tecniche di coscienza globale, che chiunque può sperimentare anche da solo, e senza rischi.

La consapevolezza globale dell’essere – L’essere umano può risvegliarsi

Allo scopo di incrementare e facilitare l’evoluzione umana verso una percezione globale di sé e del mondo abbiamo elaborato – all’interno della nostra scuola – delle tecniche di consapevolezza olistica in grado di creare una percezione globale dell’essere umano che le sperimenta, che potessero essere sperimentate con facilità da chiunque e che fossero scientificamente connesse con un aumento della sincronizzazione-coerenza cerebrale.

La maggior parte degli esseri umani vive una vita automatica, semicosciente, addormentata dalle abitudini, dal calcio e dalla televisione, condizionata dal lavoro, dagli altri, senza ascoltare i veri bisogni del corpo, dell’anima e dell’intelligenza vitale. Quando viviamo addormentati la vita perde di senso, diventa banale, già vista, inutile.

Molti esseri umani stanno oggi iniziando a risvegliarsi, scegliendo una vita più autentica e profonda, facendo scelte di vita più responsabili e rischiose. Chi si apre all’ecologia, alle medicine olistiche, alla ricerca interiore, alla pace, alla tutela dei diritti umani, all’etica della globalizzazione sta uscendo da una vita automatica e ritrovando una diversa coscienza planetaria.

Ma il vero punto di svolta avviene quando si risveglia la coscienza globale e si diventa consapevoli del proprio sé. Ogni cosa diventa magica, unica, ogni istante prezioso, irripetibile. Si percepisce il senso di connessione con l’esistenza e la gioia di esistere per il semplice fatto di esistere. Il senso sottile delle cose, lo stupore della vita.

L’essere umano può risvegliarsi in modo consapevole, utilizzando semplici tecniche “scientifiche” di sviluppo del potenziale umano che inducono uno stato di coscienza globale che chiamiamo esperienza dell’essere, meditazione.

Tecniche di sviluppo della coscienza globale

La consapevolezza globale dell’essere è la chiave dell’evoluzione in questo momento storico. Lo stato di coscienza globale è caratterizzato da una elevatissima coerenza elettromagnetica che permea l’intero corpo e che viene chiaramente registrata a livello di onde elettroencefalografiche. L’unità di coscienza si manifesta con elevatissima coerenza tra le comunicazioni elettromagnetiche del cervello e del corpo, offrendo le basi per una coerenza e unità nella percezione, nella comprensione e nella visione olistica di se stessi e del mondo.

La tecnica istantanea di risveglio: la consapevolezza di sé

In questo istante, mentre leggi, ricordati di te! Porta tutta l’attenzione al centro del tuo essere. Senti tutto il tuo corpo, senti il respiro che lo attraversa, resta immobile e rilassato, rallenta i pensieri e per un istante entra in uno stato di consapevolezza espansa, vigile e intensa. Diventa consapevole di esistere! Se sei entrato in questa esperienza stai provando un senso di silenziosa pienezza, di centratura, di integrità.

Questa è la tecnica base di tutte le scuole di ricerca spirituale, lo Zen lo chiama ritrovare il centro, Gurdijeff la chiamava il ricordo di sé, Krishnamurti e Osho semplicemente consapevolezza. Esistono infinite variazioni per arrivare a sperimentare questo stato di coscienza, ma realizzarlo non è facile come sembra; chi non ha mai sperimentato tecniche analoghe si può trovare a vivere questo stato di coscienza di sé solo per pochi istanti o in modo troppo superficiale. Proviamo quindi a ricreare l’esperienza di coscienza globale con una tecnica più olistica, che coinvolga realmente corpo, emozioni, mente e consapevolezza.

Tecnica olistica in tre fasi per sperimentare la consapevolezza globale dell’essere

Questa tecnica è lo strumento più efficace e “scientifico” che permette a chiunque di sperimentare la consapevolezza globale dell’essere.

L’esperimento dura 30-40 minuti, prenditi questo tempo per te. Trovati un luogo dove non sarai disturbato, spegni il cellulare, entra in un’atmosfera di sensibilità e intimità: stai facendo qualche cosa per conoscere te stesso più profondamente. Leggi tutto, preparati e poi sperimenta.

  1. Attivazione fisica. Balla intensamente per 10-20 minuti, ad occhi chiusi, muovendoti con tutto il corpo e respirandoci dentro. Scegli una musica che ti prende, che ti aiuta ad entrare nel ritmo, che ti fa sentire vivo, intenso: una afro-cubana, un Bolero di Ravel, una dolce New Age, anche una techno vanno ugualmente bene. In alternativa puoi anche correre, fare all’amore, o ogni attività che coinvolge il tuo corpo totalmente.
  2. Apertura energetica. Poi ti fermi in piedi per 5-10 minuti, immobile, sempre ad occhi chiusi, e respiri con tutto il corpo, dalla testa ai piedi, come se respirassi attraverso la pelle. Senti il corpo “elettrico”, come se fosse fatto di energia viva e cosciente. Senti una nuova energia che entra in ogni fibra del corpo.
  3. Apertura della coscienza globale. Entra ancora più in profondità. Ti siedi in una posizione confortevole per una decina di minuti, sempre ad occhi chiusi e senza muoverti, con la colonna vertebrale eretta, rilassato. Entra in uno stato di percezione globale dell’essere. Poni tutta la tua attenzione sull’istante presente, senti tutto il corpo come una cosa unica, che pulsa e respira. Senti che respiri con tutto il corpo, come se la pelle si gonfiasse e sgonfiasse sempre più lentamente e piacevolmente e ti rilassi completamente in queste sensazioni. Entri in una percezione dilatata, “sferica” del corpo, come una bolla di sensazioni, una nuvola. Così i pensieri progressivamente si fermano e – in un tempo relativamente breve – ti senti un tutt’uno, sperimenti uno stato di unità di coscienza.

Questo è il metodo più semplice e diretto per conoscere se stessi ed evolvere, che tutti possono facilmente sperimentare anche da soli.

Tratto da: lamentemente.com

Annunci

Written by enricolistico

03/01/2011 a 17:36

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: